Luca Tinti
Luca Tinti
Nasce nel 1951 ed inizia la pratica del Judo all'etą di 7 anni a Milano all'Asahi Judo Club. A partire dai 18 anni svolge Karate Shotokan con il maestro Beppe Pagani e partecipa a pił di 200 competizioni ottenendo la cintura nera agonista. Pratica per un periodo il Kobudo e lo stile Lenua Chientao con il maestro malese Jack Bulat.

Dal 1986 si avvicina al Wing Chun grazie agli insegnamenti di un maestro tedesco esponente di una celebre associazione toscana nota a livello nazionale ed internazionale. Parallelamente fa esperienza nella Thai Boxe e nella Kick Boxe con il Maestro Rinaldo Rinaldi diventando istruttore in tali illustri discipline. Successivamente conosce il Maestro Roberto Montalbetti e raggiunge sotto la sua guida il grado di istruttore nazionale di Shoot Boxe. Partecipa a numerosi stage con grandi campioni di sport da combattimento quali, fra gli altri, Rob Kaman, Richard Sylla, Ramon Dekker, Andre Mannaart, Peter Aerts e Tom Harinck. Si allena anche con campioni di Karate come Roger Pashy (pioniere della Boxe Thai in Europa), Emin Botzepe, Dominique Valera e Bill Wallace. Stringe amicizia con il Maestro Franco Scorrano. Allena insieme al Maestro Montalbetti il figlio Michele il quale diventerą poi campione italiano di Shoot Boxe e combattente (mai sconfitto!) in tornei di free fight.

I suoi allievi partecipano con ottimi risultati ad incontri nazionali di Thai,Kick e Shoot Boxe ed alcuni di loro si recano sistematicamente in Tailandia ed all'estero per affrontare combattimenti ed aggiornamenti tecnici. Attualmente insegna nel Palazzetto dello Sport di Grumello del Monte (BG) dopo aver raggiunto, a firma del Maestro Montalbetti, il 3° chieh di istruttore di Wing-Chun.